Rivista Savej – Il lungo crepuscolo di un’anima, Guido Gozzano

Vita e morte del poeta malinconico tra via Cibrario e Villa “Il Meleto”.

Carissimi tutti
In calce troverete il link all’articolo che ho scritto per “Rivista Savej”, il periodico della Fondazione Enrico Eandi di Torino, con cui ho il piacere di collaborare.

Il mio lavoro, incentrato sulla figura di Guido Gozzano, indaga gli aspetti dell’uomo più che del poeta: si tratta di un personaggio con il quale ho sempre avuto una intima connessione caratteriale e finalmente ho potuto approfondirne la personalità.

Infine, è curioso come questo articolo prenda le mosse da Via Cibrario e dalla Chiesa di Sant’Alfonso, la stessa in cui sabato 11 settembre (cioè dopodomani) convolerò a nozze. Destino?

Un abbraccio

Gabriele

Il lungo crepuscolo di un’anima,
Guido Gozzano

Autore: ilvasoditerracotta

Aneddoti e curiosità su Torino e il Piemonte, a cura di Gabriele Richetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...