Là dove c’era un mulino: storia della chiesa della Madonna del Pilone

In Corso Casale, quasi al confine della città, esiste una chiesetta che a prima vista può sembrare “di campagna”. In effetti, un tempo, lo era. E’ una chiesa semplice, ben proporzionata, incastrata tra le case che si affacciano sul fiume.

Al di là dell’aspetto agreste, la chiesa della Madonna del Pilone – questo il suo nome – racconta una storia di secoli, di miracoli e di Madonne.

E di una bambina prodigiosamente scampata alla morte.

Continua a leggere “Là dove c’era un mulino: storia della chiesa della Madonna del Pilone”

Il miracolo tutto torinese del Corpus Domini

Il 6 giugno del 1453 la città di Torino fu testimone di uno dei più grandi miracoli di sempre.

Torino, 6 giugno 1453. In città si celebra la festività del Corpus Domini. I cittadini non sanno ancora che stanno per assistere ad uno dei miracoli più importanti che la Storia ricordi, proprio lì, tra le vie di quello che oggi è il centro storico del capoluogo piemontese.

Tutto comincia in Val di Susa qualche giorno prima.

Continua a leggere “Il miracolo tutto torinese del Corpus Domini”

La “maestrina dalla penna rossa” di Cuore che viveva in Largo Montebello

Facciamo un giro a Torino in Largo Montebello, dove per anni ha vissuto Eugenia Barruero, la vera maestrina di Cuore.

A Torino, nel quartiere Vanchiglia, c’è una piazzetta.

È una piazzetta che sonnecchia placida, nascosta tra Corso Regina Margherita e Corso San Maurizio, lontana dal traffico che scorre poco più in là, con una invidiabile tranquillità bohémien.

Si tratta di Largo Montebello. Al civico 38, in un bel palazzo dal sapore antico che si affaccia sopra gli alberi della piazza, ha vissuto Eugenia Barruero, la maestra che ispirò Edmondo De Amicis per l’immortale figura della “maestrina dalla penna rossa” di Cuore.

Continua a leggere “La “maestrina dalla penna rossa” di Cuore che viveva in Largo Montebello”