Storia dei Krumiri, i biscotti a forma di baffo reale

Inventati da Domenico Rossi nel 1878, ancora oggi sono un fiore all’occhiello della tradizione dolciaria piemontese.

Metti un pasticciere di Casale Monferrato, un biscotto dalla forma curiosa, un’etimologia incerta. E’ questa la ricetta di uno dei dolci piemontesi più famosi in assoluto: il celebre Krumiro di Casale Monferrato.

Continua a leggere “Storia dei Krumiri, i biscotti a forma di baffo reale”

Rivista Savej – Dal primo all’ultimo rintocco

Conservo due ricordi delle mie estati trascorse in montagna da bambino. Due suoni, per l’esattezza. Il suono dei tuoni e quello delle campane.

Di seguito il link all’articolo che ho scritto per “Rivista Savej”, il periodico della Fondazione Enrico Eandi di Torino. Il tema trattato è il rapporto tra le nostre valli e le campane, che in Piemonte hanno da sempre regolato, nei secoli passati, i riti legati alla nascita, festività, vita lavorativa, matrimonio e morte.

Un argomento a me particolarmente caro, che mi riporta alle estati della fanciullezza trascorse in montagna, e che sono felice di aver finalmente studiato e approfondito.

Potete registrarvi gratuitamente e leggere l’intero articolo. Buona lettura!

“Dal primo all’ultimo rintocco:
quando il suono delle campane governava le vallate”

Matteo Olivero, il divisionista della Val Maira

Fu definito il pittore della neve e della luce, i due aspetti che più ne influenzarono vita e arte.

In certe valli esistono tramonti che durano più a lungo. In Piemonte, ad esempio, soprattutto nella stagione invernale, alcune luci sembrano non voler abbandonare il giorno, rischiarando i campi innevati fino all’ultimo attimo possibile.

E’ il momento migliore della giornata per riuscire furtivamente a catturare l’ultimo pigro sole prima che si addormenti dietro le montagne, sopra stambecchi e comignoli di baita.

Sono le ore in cui gli artisti escono allo scoperto, a derubare la giornata di quei bagliori che sembrano eterni. Matteo Olivero, il divisionista della Val Maira, lo sapeva bene.

Continua a leggere “Matteo Olivero, il divisionista della Val Maira”