Maria Bricca, la cuoca che salvò Torino

Un’umile cuoca permise all’esercito sabaudo di rompere l’assedio francese dopo centodiciassette giorni.

Torino, 1706: ci troviamo nel bel mezzo della Guerra di successione spagnola e un esercito di circa 44mila soldati francesi assedia la città di Torino, roccaforte del Ducato sabaudo.

L’assedio durerà centodiciassette lunghissimi giorni, con le truppe francesi infine sconfitte dalla tenacia dei cittadini, unita al genio militare e politico del principe Eugenio di Savoia e del duca Vittorio Amedeo II. E dalla soffiata di una cuoca di Pianezza, Maria Bricca.

Continua a leggere “Maria Bricca, la cuoca che salvò Torino”