L’enrosadira e la leggenda di Re Laurino

Il fenomeno dell’enrosadira, sulle Dolomiti, raccontato attraverso la leggenda ladina di Re Laurino.

Il viaggiatore che, trovandosi sulle Dolomiti, dovesse alzare lo sguardo verso le maestose cime, null’altro vedrebbe se non roccia e neve.

Ma se lo stesso viaggiatore, più fortunato, alzasse gli occhi verso le medesime montagne nel momento preciso dell’alba o del tramonto, vedrebbe molto di più: un bagliore dapprima di un rosa tenue, poi sempre più acceso, a colorare i rocciosi picchi per diversi minuti, fino a poi scomparire del tutto.

È ciò che i ladini chiamano enrosadira, un fenomeno dalle solide origini scientifiche e con ben più affascinanti radici mitologiche.

Per conoscerne la genesi, dobbiamo tornare indietro di qualche secolo, fino al Re Laurino e al suo rosengarten.

Continua a leggere “L’enrosadira e la leggenda di Re Laurino”