La triste storia del sacrario del Martinetto

Un poligono di tiro, un patibolo, un giardino: l’evoluzione del Martinetto.

All’angolo tra Corso Svizzera e Corso Appio Claudio, il passante può imbattersi in quello che facilmente scambierà, ad una prima occhiata, per un giardino. Un praticello verde riparato da alberi che paiono proteggerlo dal traffico che scorre poco distante, all’ombra di un muro di mattoni rossi a punta a cui manca il tetto, come una piccola piramide.

Per chi abita da quelle parti, il giardino è noto familiarmente come “Il Martinetto”. Dietro l’apparente serenità che pare permeare tutto il luogo, tuttavia, si nasconde un passato tristemente noto.

Continua a leggere “La triste storia del sacrario del Martinetto”

Al tempo della “doira” di Via Garibaldi

Un breve viaggio nella Storia alla scoperta di una delle vie più antiche di Torino.

Decumanus Maximus, Via Dora Grossa, Via Garibaldi. Tre nomi diversi per la stessa porzione di città, arteria fondamentale di Torino evolutasi nel tempo al pari di molte altre storiche vie.

Del resto, si può tranquillamente dire che Torino sia nata in Via Garibaldi.

Continua a leggere “Al tempo della “doira” di Via Garibaldi”

La notte delle bombe: 13 luglio 1943, Torino

Uno dei bombardamenti più disastrosi mai subiti da una città nella Seconda Guerra Mondiale.

Almeno 250 velivoli incursori. Decine di migliaia di mezzi incendiari e più di 400 bombe sganciate, per un totale di 760 tonnellate; 914 feriti e 792 morti. Un’ora e dieci la durata dei bombardamenti, dall’1.35 alle 2.45 di notte.

Questo è il bilancio della notte del 13 luglio 1943, il bombardamento più feroce mai subito dalla città di Torino e da qualsiasi città italiana.

Continua a leggere “La notte delle bombe: 13 luglio 1943, Torino”